x
Questo sito non utilizza cookies di profilazione ma solo cookie tecnici per semplificare la vostra navigazione. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy. Per bloccare i cookie vi invitiamo a cliccare QUI. Per autorizzarne l'uso potete premere OK o semplicemente continuare la navigazione del sito.
OK
Loading...

La mostra interattiva “Raffaello il Divino, la grande bellezza pittorica del Rinascimento”, prodotta da Medartec, nasce nell’anno delle celebrazioni dall’artista ed esibisce l’eleganza dell’arte di Raffaello attraverso la contemporanea rappresentazione tradizionale e la moderna tecnologia multimediale.

Quando il 1520 a soli 37 morì Raffaello, piangeva anche il papa. Lo riferisce Giorgio Vasari, che definendolo come “il Dio mortale”, non si risparmia a lodare la graziosità e l’armonia dell’arte dell’artista marchigiano. A 500 anni dalla morte di Raffaello non è diminuita la fama dell’artista che viene da sempre incoronato come il principe indiscutibile tra i giganti dell’arte del Rinascimento italiano.

 

La mostra interattiva “Raffaello il Divino, la grande bellezza pittorica del Rinascimento”, prodotta da Medartec, nasce nell’anno delle celebrazioni dall’artista ed esibisce l’eleganza dell’arte di Raffaello attraverso la contemporanea rappresentazione tradizionale e la moderna tecnologia multimediale.

Quando il 1520 a soli 37 morì Raffaello, piangeva anche il papa. Lo riferisce Giorgio Vasari, che definendolo come “il Dio mortale”, non si risparmia a lodare la graziosità e l’armonia dell’arte dell’artista marchigiano. A 500 anni dalla morte di Raffaello non è diminuita la fama dell’artista che viene da sempre incoronato come il principe indiscutibile tra i giganti dell’arte del Rinascimento italiano.

 

La mostra si rivolge agli spettatori di ogni età, da quella scolastica in poi, coinvolgendo un vasto pubblico con un linguaggio facilmente comprensibile per tutti i livelli culturali. L’esibizione intende fornire un’ampia spiegazione del Rinascimento italiano, uno dei più importanti periodi di storia dell’arte in assoluto, collegando l’artista agli altri giganti rinascimentali come Michelangelo, Leonardo, Bramante, Ghirlandaio ecc. Il percorso espositivo offre al visitatore una chiara immagine non solo dell’arte raffaelliana, ma sottolinea l’importanza del Rinascimento italiano per l’intera umanità. Questo avviene attraverso video introduttivi, ologrammi, pannelli didattici, una galleria composta da opere pittoriche ed i disegni dell’artista, oltre ad intrattenere con un’esperienza immersiva attraverso i VR.

Vuoi maggiori informazioni? CONTATTACI

MEDARTEC DISTRIBUTION

Via Giuseppe la Farina 46

50132 Firenze, Italy

info@medartec.com

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime novità.


MEDARTEC Distribution Srls

Via G. La Farina 47 50132 Firenze (FI)